Calcio: 5 errori da evitare ed alcune astuzie da imparare!

gennaio 17, 2019by redazione0
DSC_7878-1280x853.jpg

Cinque motivi per i quali spesso una buona occasione da rete non si tramuta in gol: ecco alcuni consigli per evitare errori e migliorare le proprie prestazioni. 

 

NON CERCARE LA PORTA CON IL PRIMO CONTROLLO

Spesso gli attaccanti hanno la possibilità di orientare il primo controllo verso la porta e non lo fanno perdendo un prezioso vantaggio.

  • Consiglio: Allenarsi a cercare la porta immediatamente. Tirare al primo tocco è una strategia che, tra l’altro, mette spesso in affanno le difese.

TOCCARE LA PALLA UNA VOLTA DI TROPPO

In leggero vantaggio rispetto all’avversario e al momento della conclusione in porta l’attaccante (o per scarso equilibrio o per ricerca di una sistemazione ottimale del pallone) cede spesso alla tentazione di volersi sistemare meglio la sfera, concedendo chi difende di rientrare in gioco.

  • Consiglio: Esercitarsi ad attaccare palla e tirare immediatamente oppure effettuare uno “sposto e tiro” senza indugiare sugli appoggi.

ATTACCARE GLI SPAZI IN RITARDO

Soprattutto sui cross, le punte spesso aspettano di vedere dove va la palla per poi cercare di deviarla in rete: è troppo tardi! L’attaccante di razza vive nel futuro, immagina un attimo prima dove dovrà andare, anticipando così il difensore.

  • Consiglio: Compiere contro movimenti di smarcamento e attaccare decisi uno spazio, prima senza avversario e poi con la addosso la marcatura.

MANDARE FUORI TEMPO L’ATTACCANTE

Molte volte con un solo tocco si può “mandare in porta” l’attaccante (è una specialità, per esempio di Francesco Totti). Pochi giocatori sono pronti a giocare la palla di prima e basta un controllo di troppo per non avere più la possibilità di effettuare la giocata… “letale”.

  • Consiglio: Allenarsi, qualunque sia il ruolo in cui si gioca, a ricevere la palla con il corpo nella posizione giusta per poter giocare di prima. In questo modo, al momento della ricezione del pallone, i calciatori avranno una più ampia gamma di scelte.

CHIEDERE LA DISTANZA DELLA BARRIERA CON ECCESSIVA FRETTA

Quando c’è una punizione a favore al limite dell’area spesso i giocatori meno esperti richiedono frettolosamente la distanza all’arbitro. Facendo così si precludono a priori altre soluzioni senza avere valutato se fossero possibili. Battendo velocemente, per esempio, potrebbero sorprendere un avversario lento a organizzarsi.

  • Consiglio: Abituarsi ad avere tre giocatori in tre in zona palla al momento di battere ogni posizione. Questo potrebbe consentire di sfruttare a sorpresa e velocemente un’eventuale superiorità numerica che si venisse a creare.

 

redazione


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *